automotoretròAd Automotoretrò (la rassegna del motorismo storico che resterà aperta fino a domenica nei padiglioni torinesi di Lingotto Fiere e Oval) incuriosisce la presenza di un piccolo stand dedicato alle Mini classiche. A presentarlo c’è un giovane ragazzo con la barba bianca, così alto e grosso che sembrerebbe non poterci nemmeno entrare in una Mini. Si chiama Dario De Lucia e a Torino lo chiamano semplicemente Darione; sebbene fosse neopatentato quando le ultime Mini erano ancora nelle concessionarie Rover, di Mini storiche ne sa più di chiunque altro: le cerca in giro per l’Europa e le fa tornare nuove pezzo a pezzo, ridando vita ad un mito mai dimenticato. Le Mini originali, come poche altre auto nella storia delle quattroruote, sono icone senza tempo e come tali capaci di generare grandi emozioni. Per questo ragazzo di 35 anni, l’emozione si è trasformata in amore da subito e dal 2010 a Torino ha creato Tomini, un “garage box” dedicato alle Mini classiche. Tutto italiano e tra i pochi esistenti in Europa.

Leggi tutto l’articolo su La Stampa Motori